Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi” - Ventimiglia

13 dicembre 2019

 

 

01

 

 

 

 

Museo “Clarence Bicknell” - Bordighera

20 dicembre 2019

 

 

 

 

 

 

Museo Civico del Lucus Bormani - Diano Marina

dicembre 2019 – gennaio 2020

 

 

Natale 2019 al MARM

 

 

 

 

Museo Archeologico del Finale – Finalborgo

 

IL CICLO DI AFFRESCHI MEDIEVALI
DELLA CAPPELLA OLIVERI
E I CHIOSTRI DI SANTA CATERINA IN FINALBORGO

 

https://gallery.mailchimp.com/87f83f0fbbaaec749c30bbe6b/images/777a3b5d-c91c-4129-a711-6be097f38157.jpg

 

Il convento domenicano e la chiesa dedicati a Santa Caterina di Alessandria furono fondati nella seconda metà del XIV secolo dai marchesi Del Carretto, quale principale luogo di devozione della famiglia marchionale. Della chiesa medievale rimane il campanile, la cui guglia ricostruita nel corso del recente restauro caratterizza la “skyline” di Finalborgo. Il ciclo di affreschi della cappella di Santa Maria degli Oliveri, nella parte absidale destra della chiesa domenicana di Santa Caterina in Finalborgo, costituisce uno dei più importanti esempi della pittura medievale in Liguria, anche per i suoi riferimenti all’ambiente artistico toscano del periodo. La cappella è aperta con visite guidate gratuite nell'ambito del Progetto Museo Diffuso del Finale. I prossimi appuntamenti domenica 8 dicembre 2019, ore 11.00 e domenica 5 gennaio 2020, ore 11.00.

Per maggiori informazioni: tel. 019 690020 - info@mudifinale.com

 

 

LE ETA' DEI METALLI
al Museo Archeologico del Finale

https://gallery.mailchimp.com/87f83f0fbbaaec749c30bbe6b/images/0f185cbe-3be4-4e39-884a-e4efdefe14d8.jpg

 

Nel percorso espositivo del Museo Archeologico del Finale una sala è dedicata alle Età dei Metalli.

Reperti originali provenienti dal Finalese, diorami, ricostruzioni e supporti didattici illustrano tre differenti periodi: l’età del Rame, che in Liguria si sviluppò tra 3600 e 2200 anni a.C., l’età del Bronzo (2200-900 anni a.C.) e l’età del Ferro (900-180 anni a.C.). l percorso di visita presenta decine di materiali archeologici (ceramiche, armi in metallo, ornamenti, oggetti d’uso quotidiano) di questi periodi durante i quali l’uomo sviluppò sempre maggiori conoscenze sulla lavorazione dei minerali metalliferi, accrescendo la propria tecnologia con lavorazioni e processi molto articolati. Tra gli oggetti di maggiore interesse vi sono una serie di vasi in ceramica dell’Età del Bronzo ritrovati negli anni '70 dello scorso secolo durante scavi archeologici condotti dall’equipe del prof. Santo Tinè (Università di Genova) presso la Grotta della Pollera e un elmo in bronzo del V secolo a.C. appartenuto ad un guerriero ligure, recuperato in una grotta nell’entroterra di Pietra Ligure. Per scoprire questi affascinanti periodi della storia umana è possibile visitare il Museo Archeologico del Finale (tutti i giorni 9.00-12.00 e 14.30-17.00, lunedì chiuso) e approfondire i temi del percorso espositivo con la Guida del Museo dedicata alle Età dei Metalli.  Nelle sue pagine si trovano preziose informazioni su quanto accadde tra la metà del IV millennio e il II secolo a.C., quando le legioni romane conquistarono la Sabazia e l'Ingaunia e iniziò la romanizzazione del territorio. Pur con uno sguardo su tutta la Liguria, particolare attenzione è dedicata ai siti archeologici del Finalese, quali la Grotta Pollera, Sant'Antonino di Perti e le suggestive ed enigmatiche incisioni rupestri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookies tecnici necessari per il funzionamento